Il blog di Hotel Corte Regina

> MARIA CALLAS

MARIA CALLAS

Share on Facebook
Tweet

Si è aperto a Sirmione il Festival Internazionale  "Omaggio a Maria Callas".

Una rassegna giunta alla XVIII edizione con un cartellone ricco di spettacoli.

Musica , opera, poesia...

Serate all'insegna della qualità e connotate da musicisti e cantanti di livello internazionale.

"Qui è il paradiso terrestre"...soleva dire Maria Callas  passeggiando nel borgo di Sirmione.

> CAMELIA

CAMELIA

Share on Facebook
Tweet




CAMELIA  

appartiene alla famiglia delle Theaceae
E' un arbusto originario dell' est Asiatico ed il nome deriva dal Botanico che per primo la portò in Europa dal Giappone nel 1700, il Missionario Joseph Kamel.

Pianta ornamentale, si adatta facilmente a tutti i climi e predilige le zone ombrose.

La più conosciuta è la Camelia Japonica,dalle foglie verde lucente ed i fiori bianchi,rosa oppure rossi di

forme diverse ed generalmente inodori.

In Italia fu piantata la prima volta nel “Giardino Inglese” della Reggia di Caserta.Fu il  dono dell'Ammiraglio Nelson alla moglie dell' dell'Ambasciatore Inglese presso la Corte dei Borboni di Napoli.

Ma solo nell'800 la Camelia raggiunse la notorietà ,grazie alla “ Signora delle Camelie” di Dumas.

Nel 1900 Coco Chanel la inserì costantemente nei suoi famosi  Tailleur ,mentre gli uomini l' appuntavano sui Frac.

La Camelia è il fiore simbolo della stima,dell'ammirazione,della bellezza perfetta,non esibita.

E' anche simbolo di solidità ,di carattere ,perché il fiore della camelia quando muore cade tutto intero,non perde i petali piano piano.

Con le  foglie essiccate di alcune specie di Camelia si può preparare un buon Tè.

> ORCHIDEA

ORCHIDEA

Share on Facebook
Tweet




ORCHIDEA


appartiene alla famiglia delle Orchidacee ,cioè piante erbacee,

alcune delle quali sono in grado di assorbire dall'acqua presente nell'ambiente le sostanze necessarie alla loro sopravvivenza tramite le radici aeree e di nutrirsi assimilando sostanze da organismi in decomposizione .

Si adattano a tutti i climi tranne gli estremi: deserto e ghiacciai.

Le Orchidee sono fiori tropicali,almeno la maggioranza,e crescono sui tronchi degli alberi morti oppure sulle rocce.

Ma ci sono specie diverse di Orchidea che crescono un po a tutte le latitudini,anche in Italia.

La loro coltivazione non è semplice. Hanno bisogno di luce per gran parte della giornata,non devono subire shock termici,vogliono un clima umido ma non troppo...insomma a seconda delle specie vi sono necessità diverse.

I fiori,bellissimi,sono di forma,colore e dimensione molto diversi solitari oppure riuniti.

E' un fiore che assume diversi significati a seconda delle culture e dei paesi,ma per tutti nel mondo l'Orchidea è il fiore della bellezza.

Regalare un Orchidea ad una donna significa offrire devozione,rispetto ed ammirazione. 

Nei paesi Orientali significa purezza,Nei paesi Anglosassoni significa classe,ricchezza e prestigio.

Per alcune culture è Afrodisiaco e viene usata per combattere la sterilità preparando pozioni d'amore.

Le Orchidee Nere (marroni) per secoli sono state considerate magiche e potevano essere donate a donne o uomini che avessero ottenuto successo lavorativo per complimentarsi con loro.

Le manifestazioni dedicate all'Orchidea sono moltissime anche in Italia.

Ma professionisti e amatori del fiore si ritrovano ogni anno a Tokyo dove vengono presentate sempre nuove ibridazioni .Poi naturalmente c'è la premiazione all'Orchidea dell'anno.


> LA VIOLA

LA VIOLA

Share on Facebook
Tweet




LA VIOLA


appartiene alla famiglia delle Violaceae .

Nel mondo se ne contano 800 specie diverse,comprese le ibridazioni.

É il fiore più comune che si possa incontrare in natura e si dice che quando spuntano le viole nei campi oppure nei giardini,la Primavera sia arrivata. La Viola ama infatti il sole ed il caldo ,è resistente,facile da coltivare ,quindi perfetta per adornare i giardini ed i balconi.

La viola Odorata è quella che assume un colore viola intenso ed un profumo esilarante.

Ovviamente la sua essenza viene usata per produrre profumi molto pregiati. Tra questi il famoso Violetta di Parma.

Poi c'è la viola Tricolore o viola del Pensiero che oltre ad essere multicolore ,ha proprietà curative per la pelle,diuretiche lassative ed espettoranti.

La viola è il fiore dell'umiltà,della tenerezza e della modestia perché è piccolina e si nasconde tra le proprie foglie a forma di cuore.

Per i Greci era il fiore della sensibilità e delicatezza.

I Romani credevano che mettere delle violette sul tavola da banchetto aiutasse a contrastare l'ubriachezza.

La gamma delle viole è vastissima e una di loro è una della nostre belle camere.

In questa bellissima immagine è racchiuso il fascino di una giornata d'Agosto a Sirmione,dopo un temporale estivo...
Semplicemente mozzafiato!!!!!
 
 




A TUTTI COLORO CHE SONO PASSATI DALL'HOTEL CORTE REGINA

A TUTTI COLORO CHE SONO DIVENUTI NOSTRI OSPITI ABITUALI DURANTE GLI ANNI

A TUTTI COLORO CHE CI SCEGLIERANNO PER LE LORO PROSSIME VACANZE


BUON FERRAGOSTO!!!!